• Il Santuario di Notte
  • Le campane del Santuario di notte
  • IL Santuario nello splendore della luce

b

envenuto! 

Pace a te, amica o amico. Chissà cosa ti ha spinto fin qui! Forse la curiosità, o il desiderio di conoscenza o la sete di ricerca? Oppure ti sei semplicemente smarrito nella fitta trama di proposte e suggerimenti della rete? O il caso? Ma, il caso, come ha detto qualcuno, è lo pseudonimo di Dio, quando non vuole firmarsi! Qualunque sia la motivazione, è bello pensare che Qualcuno ti ha condotto fin qui per dar sollievo al tuo animo. In quest'oasi spirituale ad accoglierti c'è Maria, la Madre Celeste, la Padrona di casa. E poi ci siamo noi, i monaci cistercensi del monastero intitolato alla Vergine SS. di Cotrino, che ti facciamo compagnia in questa pausa dello spirito. Qui sei al sicuro, sotto il manto di Maria. Qui sei a casa, fra il calore e la gioia dei fratelli.Il Signore ti conceda quanto il tuo cuore desidera e giova alla tua anima. 

Benedictus te benedicat!

Orario Sante Messe

Orario  Invernale 

Giorni feriali: ore 7.00 - ore 19.00 nell'antico santuario. 

Sabato e prefestivi: ore 7.00 nell'antico santuario - ore 18.00 nel nuovo santuario.

Domenica e festivi : ore 8.30 - 11.00 - 18.00 nel nuovo santuario.

Orario  Estivo

Giorni feriali: ore 7.00 - ore 19.00 nell'antico santuario. 

Sabato e prefestivi: ore 7.00 nell'antico santuario - ore 19.00 nel nuovo santuario.

Domenica e festivi : ore 8.30 - 11.00 - 19.00 nel nuovo santuario.

SantuarioCon la festa di san Bernardo, che si celebra il prossimo 20 agosto, la comunità monastica dà l'avvio alle celebrazioni per il venticinquesimo anniversario della dedicazione del nuovo santuario, avvenuta il 7 novembre 1992. Per l'occasione, a conclusione dei lavori di consolidamento e di pulitura dell'intera superficie esterna della Chiesa e del monastero, curati dalla Ditta Perrotta di Martano (Lecce) e diretti dall'ingegnere Vincenzo Sansò, si è voluta issare la maestosa croce metallica in acciaio, realizzata dalla ditta Tintinnaboli di Squinzano.  All'inizio della concelebrazione eucaristica del 20 agosto, la croce sarà benedetta dal padre abate emerito, dom. Silvestro Buttarazzi (Vedi testo). Essa svetterà solenne sulla facciata della Chiesa, ben illuminata di notte e visibile sin dalla superstrada "Taranto-Brindisi".

 

***

"La croce ha esercitato la sua forza di attrazione su tutta la terra e lo ha fatto non servendosi di mezzi umanamente imponenti, ma dellʼapporto di uomini poco dotati. Il discorso della croce non è fatto di parole vuote, ma di Dio, della vera religione, dellʼideale evangelico nella sua genuinità, del giudizio futuro. Fu questa dottrina che cambiò gli illetterati in dotti".

 San Giovanni Crisostomo, Omelie sulla prima lettera ai Corinzi (Om. 4,3.4; PG 61,34-36)

 Vedi schema della processione di san Bernardo

Leggi manifesto della festa di san Bernardo

Estrazione riffa festa di San Bernardo 2017

Prendi visione del meraviglioso evento spettacolare dei fuochi pirotecnici musicati

Tutti i diritti sono riservati © 2012 Santuario della Madonna di Cotrino - Monastero dei Monaci Cistercensi -
Login  - Sito web realizzato da Sammy - 
Sito web e' dedicato alla memoria di Margherita Rubino in De Nitto (*1914 +2007) ed alla maestra Anna Forleo (*1950 +2008)