• Il Santuario di Notte
  • Le campane del Santuario di notte
  • IL Santuario nello splendore della luce

b

envenuto! 

Pace a te, amica o amico. Chissà cosa ti ha spinto fin qui! Forse la curiosità, o il desiderio di conoscenza o la sete di ricerca? Oppure ti sei semplicemente smarrito nella fitta trama di proposte e suggerimenti della rete? O il caso? Ma, il caso, come ha detto qualcuno, è lo pseudonimo di Dio, quando non vuole firmarsi! Qualunque sia la motivazione, è bello pensare che Qualcuno ti ha condotto fin qui per dar sollievo al tuo animo. In quest'oasi spirituale ad accoglierti c'è Maria, la Madre Celeste, la Padrona di casa. E poi ci siamo noi, i monaci cistercensi del monastero intitolato alla Vergine SS. di Cotrino, che ti facciamo compagnia in questa pausa dello spirito. Qui sei al sicuro, sotto il manto di Maria. Qui sei a casa, fra il calore e la gioia dei fratelli.Il Signore ti conceda quanto il tuo cuore desidera e giova alla tua anima. 

Benedictus te benedicat!

Orario Sante Messe

Orario  Invernale 

Giorni feriali: ore 7.00 - ore 19.00 nell'antico santuario. 

Sabato e prefestivi: ore 7.00 nell'antico santuario - ore 18.00 nel nuovo santuario.

Domenica e festivi : ore 8.30 - 11.00 - 18.00 nel nuovo santuario.

Orario  Estivo

Giorni feriali: ore 7.00 - ore 19.00 nell'antico santuario. 

Sabato e prefestivi: ore 7.00 nell'antico santuario - ore 19.00 nel nuovo santuario.

Domenica e festivi : ore 8.30 - 11.00 - 19.00 nel nuovo santuario.

nativitàOpera realizzata dal Maestro Prof. Francesco Invidia di Francavilla Fontana.

La Comunità monastica ringrazia il Prof. Invidia per la sua preziosa collaborazione e amicizia.

 La comunità monastica è grata al Maestro Professore Francesco Invidia di Francavilla Fontana, per aver voluto offrire in mostra, in occasione del Santo Natale, una delle sue più prestigiose opere, raffiguranti il Santo Presepe. Questʼopera in cartapesta policroma rappresenta la natività di Cristo nella Chiesa; è qui, nello spazio sacrale della Chiesa, ossia la comunità dei credenti, che nasce il Cristo redentore. Ma la Chiesa è immersa nella piazza e nella città degli uomini, intenta a raggiungere lʼumanità in tutti i suoi spazi e in tutte le sue dimensioni. Lʼopera sembra essere la realizzazione della meravigliosa intuizione profetica dellʼapostolo per eccellenza, quale è stato mons. Tonino Bello, che parlava di “Porta santa, spalancata sulla piazza”. Nel cuore del Giubileo della misericordia, lʼartista ha realizzato questa meravigliosa natività, allʼinterno di una chiesa dei nostri giorni, con il suo campanile, la sua cupola e la sua facciata, che si aprono inesorabilmente sulla piazza degli uomini, raggiunti da Dio e, perciò, chiamati ad accorrere, per adorare il divin Salvatore.

Natività1

 

Natività2

Natività3

Natività4

Tutti i diritti sono riservati © 2012 Santuario della Madonna di Cotrino - Monastero dei Monaci Cistercensi -
Login  - Sito web realizzato da Sammy - 
Sito web e' dedicato alla memoria di Margherita Rubino in De Nitto (*1914 +2007) ed alla maestra Anna Forleo (*1950 +2008)